Piatti dal mondo da fare a casa



Cuciniamo da settimane, come non abbiamo (quasi) mai fatto. Ma dopo aver sfornato tutti i piatti possibili della tradizione italiana e di famiglia, perché non volgere lo sguardo oltralpe e provare nuovi sapori del mondo? Siete pronti ad utilizzare prodotti di cui non avete mai sentito parlare? Mettete i grembiuli, oggi sulle nostre tavole portiamo il mondo!

Viazi Karai – Kenya

Partiamo da uno dei piatti più famosi dello street food keniano, le Viazi Karai. Sono patate impastellate al profumo di lime e con il cuore di peperoncino. Per prepararle vi serviranno patata pelate e sbollentate, peperoncino, succo di lime, curcuma, farina e sale. La preparazione non è complessa e sono un’ottima idea per il prossimo aperitivo!

Tom Yum Goong – Thailandia

La tom yum goong è uno dei piatti più famosi della tradizionale cucina thai, alla quale vengono talvolta attribuiti poteri miracolosi. La sua preparazione non è complessa, ma la vera difficoltà sta nel saper trovare il giusto equilibrio tra i vari ingredienti. Vi serviranno del brodo di pollo, delle foglie di kaffir lime o di combava, un rizoma di galanga (o di zenzero), uno stelo di lemongrass (citronella), funghi pleurotus, gamberi medi o grandi, pasta di peperoncino, succo di lime. Mezzo cucchiaino di zucchero e coriandolo fresco. Fateci sapere com’è!

Penang Asam Laksa – Malesia

Se diciamo Laksa, la prima cosa che ci viene in mente è la zuppa tipica dei Paesi d’Oriente, a base di spezie, di noodle, di pesce o di tofu. La Penang Asam Laksa è una zuppa di sgombro caratterizzata dal particolare sapore del tamarindo. Ha origine a Penang, isola della Malesia, e oltre allo sgombro, cotto e poi sfaldato, prevede citronella, galanga e peperoncino. Potrete servirla con foglie di menta, fette di ananas o di cipolla o con fiori di zenzero. A voi la scelta.

Paella – Spagna

Il piatto spagnolo per eccellenza che non ha bisogno di presentazioni. Paella de marisco o paella valenciana. A voi quale piace di più?

Anatra alla pechinese – Cina

Se vi piacciono le sfide, questo è il piatto che fa per voi! Olio di sesamo, vino di riso, aceto, miele, acqua e sale. Il procedimento è lungo e articolato, ma alla fine avrete la vostra soddisfazione.

Sushi – Giappone

Dite la verità, quanto vi manca il Giappo? Hosomaki, futomaki, nigiri, gunkanmaki, temaki, uramaki. Potete fare tutto “facilmente” a casa.

Kebab – Iran

Preparare il kebab a casa è molto più semplice di quanto si pensi! 2 cosce di pollo e mezzo petto, fesa di tacchino, cumino, curry, curcuma, paprika e sale. Per il condimento, un’insalatina mista, delle cipolle fresche a rondelle, salsa allo yogurt. Et voilà.

Maffè di Pollo – Senegal

Un pollo, qualche cucchiaio di pasta d’arachidi, aglio e cipolle, carote, mezzo cavolo verde tagliato finemente, tre pomodori, del concentrato di pomodoro, un paio di cucchiai d’olio d’arachidi, peperoncino, sale e pepe quanto basta. Una volta pronto, il maffé si serve generalmente con del riso, ma potete servirlo anche con piselli e carote. Ah… se è troppo piccante, potete aggiungere un po’ di latte di cocco!

Massaman curry – Medio Oriente

Massaman curry è una salsa al curry con pesce, latte di cocco, tamarindo, anice stellato, alloro, cumino, zucchero di palma, cipolle e arachidi, patate, noce moscata, chiodi di garofano e peperoncino. La ricetta classica prevede che si usi con il pollo, ma potete usarla anche con anatra e maiale.

Kelewele – Africa

Platano fritto aromatizzato con le spezie. Altra idea originale per i vostri aperitivi o da proporre come un semplice snack!