Che aspetto ha il caffè nel mondo



Il caffè è una delle bevande più amate al mondo. Milioni di persone non riescono a iniziare la loro giornata senza una fumante tazza di caffè, mentre ad altrettanti piace berlo durante tutto il giorno. Ci sono svariati modi di bere caffè, tanti quanti sono i paesi dove viene consumato. Forse è l’Etiopia il luogo di nascita dei chicchi di caffè ma l’umanità gode di questa bevanda da centinaia di anni, inventandosi nuovi ed insoliti modi per consumarla. Dal caffè con formaggio ai chicchi di caffè aromatizzati e macinati con spezie, ecco come si presenta una tazza di caffè in ogni parte del mondo.

Yuenyeung (Hong Kong)

Siamo soliti bere caffè con latte ma, che ne dite di mescolarlo con del tè al latte? È esattamente questo il modo a cui la gente di Hong Kong piace bere il loro caffè. Chiamato anche Kopi Cham in Malesia, questa bevanda è una miscela di caffè e di tradizionale tè al latte, che può essere servito sia caldo che freddo. Il signor Lam di Hong Kong sostiene di aver inventato la bevanda nel 1952 e che da allora la serve nel suo ristorante.

Caffè all’uovo (Vietnam)

Il Vietnam è come una mecca per quei viaggiatori, amanti del caffè, che stanno esplorando l’Asia. Qui si possono trovare tutte le varietà classiche della bevanda ma la più insolita è preparata ad Hanoi, il luogo di nascita del caffè all’uovo, o del cap he trung. La leggenda narra che, in tempi di guerra, ci fu una carestia di latte che spinse la gente a montare tuorli d’uovo con zucchero e poco latte in polvere, quando disponibile, così da rimediare alla penuria. Successivamente venne aggiunto il caffè Robusta. Il caffè più cremoso di sempre!

Kaffeost (Finlandia)

Se pensate che caffè e formaggio non siano una buona coppia, pensateci due volte. Paesi come Finlandia, Svezia e Norvegia hanno un modo molto particolare di preparare il caffè, lo chiamano kaffeost. Per preparare una tazza di kaffeost avrete bisogno di alcuni pezzi di juustoleipä, un tipico e speciale formaggio stagionato fatto al nord dei paesi scandinavi. Dovrete mettere alcuni pezzi di questo formaggio in una tazza di legno, versare un po’ di caffè caldo su di esso, e gustare la bevanda. Il formaggio stagionato assorbe rapidamente il liquido, diventando morbido e spugnoso. Meglio mangiarlo rapidamente, prima che si sciolga completamente.

Flat white (Australia)

Oggi è possibile trovare il flat white coffee in ogni parte del mondo, in qualsiasi caffetteria che si rispetti. Ma non è sempre stato così! Il flat white è relativamente nuovo: è stato inventato a Sydney, Australia, intorno alla metà degli anni ’80. Questa bevanda potrebbe ricordare un cappuccino ma, attenzione, ha la stessa quantità di caffè espresso ma una diversa quantità di latte. Il flat white viene preparato con una o due parti di caffè espresso seguite da latte schiumato. È più piccolo del cappuccino ma più forte, data la presenza di meno latte.

Espresso Romano (Italia)

L’espresso è il caffè preferito a Roma e troverete qui tanti modi diversi per prepararlo. Un modo particolare per bere il caffè a Roma è con una fetta di limone. Può essere servita sul lato o messa a destra dentro la tazzina di caffè. Si dice che l’acidità del limone faccia emergere la dolcezza del caffè quindi, in realtà, non è necessario aggiungere zucchero!

Türk Kahvesi (Turchia)

I turchi vanno pazzi per il caffè, regalando al mondo uno dei modi più golosi per prepararlo: tramite un pentolino di ottone, rame o argilla chiamato cezve. Il caffè, finemente macinato, viene mischiato insieme a zucchero ed altre spezie, a seconda dei gusti. Viene preparato in un cezve e non si deve portare a ebollizione, basta aspettare fin quando la schiuma inizia a salire. Successivamente si mette il caffè a parte, si mescola e si riscalda ancora una volta. Può essere fatto usando il fuoco ma anche attraverso una sabbia speciale.

Kopi Susu Panas (Malesia)

La Malesia è uno dei tanti paesi asiatici dove il caffè piace dolce e che ricordi il latte. Per raggiungere l’obiettivo si deve mescolare energicamente il caffè appena preparato con del latte condensato! Il caffè è una bevanda relativamente nuova in Malesia, introdotta dagli inglesi nel XIX secolo. Da lì i malesi hanno trovato rapidamente un modo per trasformarla in una loro bevanda specifica. Il caffè viene preparato da chicchi appena macinati a cui viene aggiunto, in cima, un corposo strato di latte condensato.

Café de Olla (Messico)

Il Café de Olla è incredibilmente saporito in quanto preparato con un bastoncino di cannella, che gli conferisce un aroma distinto e un sapore più dolce. Solitamente ci si serve di un bel pentolino di argilla, che dona al caffè un sapore leggero con note terrose. Da qui l’origine del nome della bevanda, che potrebbe essere tradotto come “caffè vaso”. Viene servito con una caramella allo zucchero di canna per dare dolcezza.

Café Touba (Senegal)

Il Café Touba potrebbe essere il caffè più aromatizzato e piccante che abbiate mai provato. Le spezie vanno aggiunte quando i chicchi di caffè vengono tostati, ecco perché insieme formano un sapore incredibile. In Senegal viene importato uno speciale pepe dalla Guinea, che viene utilizzato per questo tipo di caffè. Il pepe viene tostato coi chicchi di caffè e con dei chiodi di garofano, per poi macinare il tutto in un mix aromatico. Il processo di preparazione del caffè è lo stesso ma… il gusto è decisamente diverso!