8 rimedi naturali per talloni screpolati – Her Beauty

8 rimedi naturali per talloni screpolati

Advertisements

I talloni screpolati rappresentano una delle alterazioni cutanee più comuni. Sono delle vere e proprie spaccature della pelle che, per diverse concause, si inaridisce e cede. Vista la bella stagione ormai alle porte e che le calzature aperte e più leggere richiederanno piedi belli e in salute, qui di seguito trovate ben 8 consigli 100% naturali, semplici ed efficaci per avere talloni morbidi e in salute.

Cause

Le cause dei talloni screpolati sono molteplici: i continui sfregamenti con le calzature, una mancata idratazione per una zona corpo particolarmente predisposta alla secchezza e con uno strato cutaneo molto spesso. Camminare a piedi nudi (lasciando che i piedi vengano a contatto con polveri e sporco), indossare scarpe inadatte, utilizzare saponi aggressivi sono tutti fattori che inaridiscono e induriscono la pelle, predisponendola a spaccature.

Pediluvio al bicarbonato 

Per rendere morbida la pelle dei talloni provate con un rilassante pediluvio al bicarbonato. Una bacinella di acqua calda, tre o quattro cucchiai di polvere e qualche goccia profumata di olio essenziale (meglio se alla lavanda o al geranio). Tenete i piedi in ammollo per circa 15 o 20 minuti. 

Feet in a foot bath with milk

Scrub al sale o allo zucchero

Prendersi cura dei piedi ha effetti benefici su tutto il corpo. In una ciotolina mettete del sale o dello zucchero e amalgamatelo con qualche goccia di olio, prestando attenzione alle quantità che dovranno essere sufficienti per tutta l’aria da trattare. Applicate il composto sulla pelle e massaggiate. Eliminerete i residui di sporco e impurità e aiuterete la pelle e l’organismo a rigenerarsi.

Pietra pomice

Dopo aver ammorbidito l’epidermide, utilizzate la pietra pomice per intervenire in modo più efficace sulla parte dura del tallone. In commercio ne esistono di tantissimi tipi e potete scegliere quella che più si confà alle vostre esigenze e ai vostri gusti. L’importante è utilizzarla almeno due volte a settimana.

Morbidezza all’olio

Utilizzare un olio naturale per ammorbidire la pelle è uno dei rimedi più antichi. Prima di andare a letto, applicate qualche goccia di olio d’oliva o di olio di cocco sui talloni, massaggiando per favorirne l’assorbimento. Indossate poi dei calzini di cotone e lasciate che l’olio agisca per tutta la notte. Al mattino avrete dei talloni morbidi e belli.

Loading...

Impacchi naturali al miele

Le proprietà antibatteriche e idranti del miele sono risapute. In una piccola bacinella di acqua calda, fate sciogliere due cucchiai abbondanti di miele. Imbevete delle garze e fasciate tutto il piede prestando particolare attenzione ai talloni. Tenete l’impacco per circa venti minuti e la vostra pelle sarà idratata e rigenerata.

Amido di riso

Qualche cucchiaio di amido di riso sciolto nell’acqua calda. Piedi in immersione per circa 15 minuti.

Esfolianti al bicarbonato di sodio

Dopo il pediluvio, preparate un composto a base di bicarbonato da utilizzare come esfoliante. Una parte di acqua e tre di bicarbonato. La consistenza granulosa del composto (da stendere con movimenti circolari) permetterà di rimuovere tutti i residui di pelle e di ridonare nuova freschezza ai vostri piedi.

Trattamenti alla frutta

E infine la frutta! Occorreranno mezzo avocado e una banana. Tagliate tutto finemente e lavoratelo con una forchetta fino ad avere un composto morbido e omogeneo. Applicatelo sui talloni e avvolgeteli nella pellicola trasparente, lasciando tutto in posa per circa 20 minuti. È un trattamento che ha a dir poco del miracoloso.

Advertisements