A cosa serve il sale del Mar Morto? A molto! Scopriamolo insieme – Her Beauty

A cosa serve il sale del Mar Morto? A molto! Scopriamolo insieme

Advertisements

Si potrebbe pensare che tutti i sali siano uguali, ma non è assolutamente così. La composizione del sale del Mar Morto è diversa da quella di qualsiasi altro sale del mondo. Il Mar Morto è un enorme lago salato che si è formato milioni di anni fa tra Palestina, Giordania e Israele e il suo sale è conosciuto fin dai tempi antichi. Sembra che gli siano state attribuite addirittura delle proprietà magiche per la mente e per il corpo e da tantissimi secoli viene utilizzato come prodotto di bellezza, per tenersi in salute e persino come un medicinale.

A differenza dei lisci cristalli di sali di Epsom, i sali del Mar Morto hanno una consistenza friabile e leggermente umida. Contengono tra il 12 e il 18% di cloruro di sodio, laddove un normale il sale marino ne contiene circa l’85%. Ciò significa che questo sale ha molte più sostanze nutritive e ha 21 minerali, incluso potassio, magnesio, zinco e zolfo. Se siete alla ricerca di un salto di qualità rispetto ai sali di Epsom, di qualcosa con un po’ di grinta in più, date un’occhiata ai tanti benefici di questo fantastico elemento naturale.

Bath Therapy

Perché spendere centinaia di euro in costosi trattamenti termali quando basta semplicemente fare un bagno super rilassante con il sale del Mar Morto comodamente a casa tua? Inoltre, aggiungendo qualche goccia di olio essenziali si avrà di sicuro un po’ di relax in più. Un tocca sana per il tuo corpo e un trattamento di morbidezza per la tua pelle.

Disintossicarsi e curare i più comuni disturbi della pelle

Grazie all’alta percentuale di solfati, questo sale aiuta a disintossicare la pelle e il corpo. La sua consistenza granulosa aiuta ad eliminare lo sporco e i batteri dai pori ostruiti (benvenuta pelle pulita!), equilibra i livelli naturali del pH e stimola la circolazione. Si possono anche fare bagni di vapore aggiungendo acqua calda al sale. Il magnesio idrata la pelle e riduce le infiammazione. Non a caso, il sale del Mar Morto è noto per la cura dell’acne, dell’eczema e persino della psoriasi.

Esfoliante

Le proprietà nutrienti del sale del Mar Morto sono un’ottima alternativa alla pietra pomice. Può essere usato come un esfoliante su tutto il corpo, anche perché è meno ruvido e più umido del comune sale di Epsom.

Curare le ferite

Se durante le vostre performance atletiche riportate un infortunio di qualsiasi tipo, sappiate che i sali del Mar Morto possono esservi di grande aiuto. Anche se (fortunatamente!) non vi siete procurati una vera e propria ferita, ma avere solo qualche dolore qua e là, per l’allenamento o anche per una lunga giornata trascorsa seduti in ufficio, un bagno di sale ghiacciato vi aiuterà a sentirvi subito meglio e a distendere i muscoli!

Un rimedio contro l’artrite

Grazie alla sua elevata quantità di sostanze nutritive, questo sale è un ottimo alleato per la salute. Immergendosi in un bagno di sale del Mar Morto, i minerali vengono assorbiti attraverso la pelle, la circolazione del sangue migliora sensibilmente e si ha un sollievo immediato per condizioni come la psoriasi, l’artrosi, l’artrite e l’artrite reumatoide.

Loading...

Combatte le reazioni allergiche

Sembra strano, ma i farmaci contro le allergie e il sale del Mar Morto hanno qualcosa in comune. Bromuro e magnesio possono essere molto utili per alleviare le reazioni allergiche cutanee poiché riducono sensibilmente l’infiammazione.

Addio rughe

Il sale del Mar Morto è ottimo per ridurre le rughe più profonde e per eliminare le rughe di espressione più superficiali. Utilizzare regolarmente i sali nella propria routine di bellezza è un’ottima strategia per eliminare i segni dell’invecchiamento.

Ridurre la forfora

Lo zolfo e il sodio presenti nel sale del Mar Morto rimuovono la forfora dal cuoio capelluto in modo definitivo. Niente più trattamenti costosi o shampoo speciali. Il sale elimina la forfora già formatasi, migliora la circolazione e ne normalizza l’eccessiva produzione.

Alito fresco

Dei 21 minerali presenti nel sale del Mar Morto, lo zinco è l’arma perfetta per neutralizzare l’alito puzzolente. L’alito cattivo dipende spesso da una scarsa assunzione di minerali e usare regolarmente questo sale nei gargarismi può essere davvero la soluzione a questo problema.

Spritz per capelli al sale marino

Lo spray per capelli al “sale marino” non è una novità, soprattutto per far sentire a tutti che si è appena tornati dal mare. Uno spray particolarmente utile in inverno, quando i capelli perdono di elasticità. Con pochi ingredienti, si può creare il tuo spray texturizzante del Mar Morto a casa, senza aver bisogno di nient’altro.

Sul mercato esistono diversi tipi di sale del Mar Morto, fino, grosso ed extra grosso. Alcuni possono contenere profumi come eucalipto o lavanda, cosa a cui prestare attenzione se si preferisce un prodotto inodore e ipoallergenico.

Advertisements