Aceto di… bellezza: ecco come usarlo su viso, capelli e corpo – Her Beauty

Aceto di… bellezza: ecco come usarlo su viso, capelli e corpo

Advertisements

Ci sono due miti da sfatare. Il primo è che l’aceto si usi solo in cucina, il secondo che in quanto ad efficacia l’aceto di vino sia impareggiabile. L’aceto, sia esso di vino bianco o di mele o di riso, non si usa soltanto per insaporire i piatti in cucina o per le conserve, ma è una soluzione davvero efficace per molti trattamenti di bellezza. Qualche esempio? Potete usarlo per rendere più morbidi e luminosi i capelli o come nutriente per la pelle (anche quella del viso) o ancora per contrastare gli inestetismi della cellulite. Se avete ancora dei dubbi, qui sotto troverete tanti consigli pratici su come utilizzarlo per prendersi cura della propria salute e della propria bellezza con un semplice prodotto naturale (e molto economico) che da oggi non potrà mancare nella vostra beauty routine quotidiana.

Capelli più luminosi 

Per rendere i capelli più morbidi e luminosi basta davvero poco. Un litro di acqua tiepida con due cucchiai di aceto di mele o di riso. Fate un impacco sui capelli ancora bagnati dopo lo shampoo, lasciate agire per qualche minuto, risciacquate come fate di solito e il gioco è fatto. È un trattamento davvero impareggiabile, soprattutto per chi ha i capelli grassi. Avrete capelli morbidi, luminosi e leggeri, che resteranno puliti molto più a lungo. 

Pelle del viso tonica e in salute

L’aceto è un ottimo alleato anche per la pelle. Il suo effetto è così ad ampio spettro che risolverà più di un inestetismo. Se avete bisogno di un tonico vi basterà aggiungere due cucchiai di aceto di riso in 100 ml di camomilla da tamponare sul viso delicatamente con un batuffolo di cotone. Se invece la vostra pelle ha bisogno di un nutriente, dopo aver deterso accuratamente la pelle, imbevete del cotone in una miscela di 100 ml di acqua, un cucchiaino di olio extra vergine di oliva e 2 cucchiai di aceto. Applicatelo sulla pelle in modo uniforme con dei piccoli massaggi circolari. Vedrete la vostra pelle rinascere. 

Anticellulite

Praticando un semplice massaggio sulle aree maggiormente interessate dalla cellulite con un semplice asciugamano imbevuto di acqua e aceto, si possono ottenere dei risultati davvero incredibili. L’aceto favorisce la microcircolazione del sangue, rompendo gli accumuli della cellulite e migliorando visibilmente l’aspetto della pelle. Come alternativa all’asciugamano potete versare qualche goccia di aceto direttamente sulla pelle prima di un energico massaggio. Vedrete diminuire visibilmente la pelle a buccia d’arancia.

Riduce il gonfiore di mani e piedi

Sì, suona un po’ strano ma l’aceto è un ottimo alleato contro il gonfiore di mani e piedi. Utilizzatelo come se fosse un olio da massaggio. Il consiglio è di applicare qualche goccia di aceto di riso o di mele (che hanno un odore più delicato rispetto all’aceto di vino) direttamente sull’area interessata dal gonfiore e massaggiarla fino al completo assorbimento. 

Riduce le macchie della pelle

Per questo inestetismo è particolarmente indicato l’aceto di mele. In un piccolo contenitore diluite un po’ di aceto con dell’acqua e, aiutandovi con un batuffolo di cotone, tamponate tutte le aree interessate dalle macchie della pelle. Lasciate agire per almeno 15 minuti e poi risciacquate con acqua tiepida. Potete utilizzarlo sia sul volto che sul resto del corpo ma, come per ogni prodotto che sia naturale oppure no, testate sempre la reazione su una piccola area della vostra pelle prima di procedere al trattamento completo. 

Loading...

Contro l’acne 

L’aceto è un efficace seboregolatore che vi aiuterà a riequilibrare il pH della vostra pelle e ad eliminare ogni traccia di acne sul volto. Diluite mezzo bicchierino di aceto di mele o di riso con dell’acqua e, dopo averla detersa, tamponate delicatamente le aree interessate dall’acne. Lasciate agire per circa dieci minuti prima di risciacquare il viso con acqua tiepida. Consiglio: per idratare la pelle dopo il trattamento, utilizzare una foglia di aloe vera.

Aceto antifungino

Chi di noi non si è ritrovato almeno una volta a fare i conti con i funghi della pelle e delle unghie? È un problema che interessa soprattutto i piedi, che spesso non vengono asciugati a dovere dopo la doccia o che restano per lungo tempo nelle scarpe dove si può creare un ambiente caldo-umido, perfetto per la proliferazione dei funghi. Il rimedio è semplice, efficace, naturale e poco costoso. Un pediluvio a settimana in acqua tiepida e aceto, insieme a degli impacchi di aceto  non diluito da applicare sull’area maggiormente interessata dai funghi. In pochissimo tempo, vedrete che i funghi saranno solo un fastidioso ricordo. 

Rimedio contro il colesterolo 

Secondo alcuni studi, un consumo costante e moderato di aceto durante i pasti aiuta a ridurre i livelli di colesterolo dannoso. Sembra che tra tutti, il tipo di aceto risultato più efficace sia soprattutto l’aceto di mele. 

Rimettersi in forma 

Sapevate che l’aceto è anche un ottimo alleato della linea? Molti esperti concordano sul fatto che l’aceto sia in grado di agire direttamente sul peso, se utilizzato correttamente. Oltre a bruciare calorie, è in grado di accelerare il metabolismo e di migliorare la digestione. Vi basterà bere quotidianamente un abbondante bicchiere d’acqua con 2 cucchiaini di aceto appena svegli e prima dei pasti. Gli effetti saranno visibili in pochissimo tempo. 

Advertisements