Voglia di vasi fioriti? Sì, ma con un occhio al riciclo



La primavera è arrivata: le temperature sono più miti, le giornate sono più lunghe e le piante e i prati sono in fiore. Siamo circondati da colori e profumi che ci rendono le giornate più serene e felici, tanto da portarci la natura anche in casa. Ma cosa usiamo per contenere i nostri fiori e le nostre piante? Vi proponiamo tante idee originali per riutilizzare o riciclare oggetti dimenticati in casa e dare loro nuova vita come vasi o portafiori! Oggetti impensabili e tutti a portata di mano… o di armadio!

Vecchie cinture di cuoio

Uno dei materiali più resistenti in natura: il cuoio! Se avete delle vecchie cinture che non vi va proprio di buttare via, vi basterà utilizzarle per ricoprire un barattolo di vetro o di latta! Più originale e naturale di così non si può!

Vecchi maglioni

È il tempo di mettere via i capi invernali e ci saranno sicuramente dei maglioni che non potrete rimettere il prossimo anno e che non darete via in beneficenza. Allora perché non riadattarli ed utilizzarli come simpatici coprivaso per le vostre piante?

Cassetti

Oltre al cambio di stagione nell’armadio, potremmo aver deciso di cambiare anche l’arredamento e potremmo ritrovarci con vecchi cassetti che non sappiamo proprio dove mettere! Perché non utilizzarli come portapiante? Appenderli al muto dell’ingresso o in un corridoio luminoso o anche su un balcone riparato. Le soluzioni possono essere tante!

Un tavolino da rimodernare

Lo stesso vale per un tavolino da salotto che volete rimodernare! Perché non trasformarlo in un fantastico ed enorme vaso per piante grasse?

Libri

Sì, avete capito bene. Libri! Se è vero che la lettura aiuta a crescere bene, potremmo usare un vecchio libro (casomai un vecchio doppione) per far crescere anche le nostre piante! Idea originalissima per abbellire con un tocco naturale la nostra libreria!

Un portagioie o un beauty case

Un portagioie o un beauty case che non utilizziamo più, ma al quale teniamo particolarmente. Potremmo dargli nuova vita utilizzandolo come un portafiori o come un porta piante. Un’idea carina e originale per continuare ad averlo nella nostra quotidianità!

In un semplicissimo bicchiere

Il bello ha bisogno di molto meno di quello che pensiamo! A volte, basta un bicchiere (uno di quelli che usiamo banalmente per l’acqua) per realizzare un fantastico e semplicissimo portafiori! Fiori bianchi o colorati dipenderà solo dal vostro stato d’animo!

Vecchi barattoli di latta

Spesso sembrano delle cianfrusaglie inutili ma, se ripensate nel modo giusto, possono davvero fare la differenza! Soprattutto in un periodo in cui continuano ad essere di tendenza il riuso, il riciclo e questo stile un po’ shabby, avrete una casa alla moda e a costo quasi zero!

Portauovo

Se avete (o ritrovate) in casa un portauovo che non usate più, potreste utilizzarlo come un originalissimo mini vaso per i vostri bulbi! Bello, green e per niente ingombrante!

Bicchieri da dopo cena

Lo stesso vale dei bicchieri per l’amaro.

Cassette di legno

Più green di così non si può! Le cassette che utilizzate per la frutta o che vi ritrovare nell’orto possono essere un fantastico contenitore per le vostre piante e, di conseguenza, un originale elemento d’arredo per il vostro giardino!

Un vecchio innaffiatoio

Una delle soluzioni più classiche e intramontabili. Un innaffiatoio di latta o di ceramica basterà a rendere il vostro tavolo (sia in giardino che in casa) fiorito e originale come non mai!