Moda ecosostenibile: abiti e accessori di alghe, arance, ananas e bambù



La moda segue le evoluzioni della società o la società segue la moda? Non possiamo dirlo con certezza, probabilmente si condizionano a vicenda, ma una cosa è certa: entrambe si stanno evolvendo in positivo e il tema dell’ecosostenibilità sta avendo una rilevanza sempre maggiore. Avete mai sentito parlare delle pelli vegane realizzate in fibre di ananas o in pale di fico d’india? O delle scarpe fatte di alghe? La nuova frontiera della moda è questa. Tessuti e processi di lavorazione attenti all’ambiente e contro la fast fashion. Dovrete solo scegliere se vestirvi di ortica o di arancia e l’ambiente ve ne sarà grato.

Abiti di bucce d’arancia

L’idea non poteva che venire a due fantastiche giovani siciliane che, attraverso un particolare processo, recuperano e trasformano le bucce d’arancia in un filato che man mano si trasforma in tessuto. L’idea è così originale e innovativa che è piaciuta a stilisti del calibro di Salvatore Ferragamo.

Pellami d’ananas

Il concetto arriva dalle Filippine, dove questo tessuto è già comunemente usato tra i locali. Si ricava dalle lunghe fibre delle foglie di ananas, materiale di scarto per le grandi imprese che producono e lavorano il frutto che poi arriva tra gli scaffali del supermercato che abbiamo sotto casa. Un prodotto così unico da essere degno dell’alta moda! Se volete indossarlo, provate le Sneakers Vegan di Hugo Boss.

Scarpe dall’acqua

Se siete appassionati di mari e oceani, avete ben due opzioni tra le quali scegliere. Potreste indossare delle scarpe prodotte interamente con la plastica recuperata dagli oceani potreste indossare delle scarpe realizzate al 100% con le alghe che crescono troppo abbondanti nei corsi d’acqua.

Pale di fichi d’india

L’idea arriva da due giovani ragazzi del Messico, dove i cactus e i fichi d’India crescono praticamente ovunque. Dopo vari tentativi e tanta caparbietà sono riusciti a realizzare un tessuto completamente naturale che, oltre a salvare la vita di tantissimi animali, è molto più economico della pelle animale.

Vestiti di carta e di foglie

Esistono anche dei vestiti realizzati interamente di carta riciclata. Ma credo siano abiti da poter indossare una sola volta.

Oppure, per toccare un altro estremo, potreste indossare un abito realizzato di sole foglie.

Vestirsi di ortiche, canapa e lino

Coltivazioni e produzioni molto spesso 100% made in Italy. Da quando il mondo dell’alta moda ha iniziato a sensibilizzarsi alla tematica della sostenibilità, questi tessuti hanno ricevuto l’attenzione che meritano, dando vita a unici abiti di gran pregio.

Accessori per uomo e donna

Gli accessori non potevano di certo sottrarsi a questa evoluzione green. Avete mai pensato di regalare o di regalarvi un orologio da polso completamente in legno?

O un paio di occhiali da sole dal design unico e 100% naturali?

Orecchini in tessuto o con materiali di riuso. Sono bellissimi e di gran tendenza!