Come essere sicurissime di piacere a un ragazzo



In questo mondo fatto di apparenze e convenevoli, non è semplice capire se la persona che abbiamo di fronte è sincera o meno. Se poi parliamo di amore, la difficoltà deve essere moltiplicata per cento! Come si fa a capire se il ragazzo che ti piace o con il quale stai uscendo è davvero preso da te? Come si fa ed essere sicurissime di piacergli? Te lo diciamo noi!

Niente struggimenti

La prima ferrea regola da applicare per capire se davvero gli piaci è evitare di farsi risucchiare in un vortice emotivo di struggimenti, incertezze e continue interrogazioni. Resta serena, goditi i momenti insieme e tieni aperti occhi e orecchie. Presta attenzione a ciò che fa e a ciò che dice, il resto verrà da sé.

Il corpo non mente

È scientificamente provato che, in qualsiasi scambio comunicativo, le parole valgono fino a un certo punto. Solo il 7% della comunicazione è veicolato dalle parole, il resto del viaggia sul non verbale: espressioni del viso, la posizione del corpo, lo sguardo, le mani. Tutto “parla” e a differenza delle semplici frasi, il corpo non può mentire!

Lo sguardo

Il test dello sguardo funziona un po’ con chiunque, non solo in amore. Ovviamente non può darti una certezza matematica, ma nelle stragrande maggioranza dei casi, se ti parla guadandoti negli occhi, il tuo uomo è sincero.

Le piccole attenzioni

Le attenzioni che mostra nei tuoi confronti sono un altro piccolo grande indizio. Se quando siete insieme è attento ai dettagli, alle tue piccole esigenze, ai piccoli gesti che possono farti sorridere e stare bene allora il suo interesse è reale. Prendersi cura di qualcuno richiede energie e dedizione e nessuno è disposto a farlo se non c’è un vero interesse!

La posizione del corpo

Anche i più calcolatori, quelli che studiano tutto nei minimi dettagli non possono sfuggire alla naturale posizione del corpo, che si adegua a quello che percepiscono mente e psiche. Se siamo attratti da qualcuno, il nostro corpo sarà proteso verso l’oggetto del nostro interesse. Diversamente, ci si tiene a distanza e si ha un atteggiamento di chiusura.

Quanto ti cerca?

Chi scrive per primo? Ti scrive solo se gli scrivi tu per prima? Quanto ci mette a rispondere ai messaggi? Le risposte a queste domande possono darti un grosso aiuto per capire quanto è alto il suo interesse nei tuoi confronti. Il messaggino del “buongiorno”, una veloce telefonata o un semplice “come va?” a metà giornata, solo per sentire la tua voce o per sapere davvero come stai, sono prove inconfutabili che gli piaci davvero!

Ridere!

Ecco l’unica e insostituibile prova del 9! Quanto ridete insieme? Quanto ride lui quando è insieme a te? Non c’è niente di più bello che stare bene e divertirsi con qualcuno e se lui è sereno, felice, ride e cerca in tutti i modi di far ridere anche te, beh, puoi essere sicura di piacergli un sacco!