Cosa accade ai tuoi polmoni se indossi la mascherina tutti i giorni?



Alcuni di noi non sono molti contenti della politica delle mascherine obbligatorie che si sta diffondendo in molte città e possiamo comprendere i motivi che spingono molti a non indossarla. Non è proprio l’accessorio ideale da indossare in questa stagione, soprattutto con tutto il polline, il sudore e il trucco che inevitabilmente si appicciano al tessuto. Ma sembra quasi che le reali informazioni sulle mascherine siano oscurate da strani memes e i media diffondano false informazioni mediche (da quando gli scrittori di tabloid sono medici professionisti?). È arrivato il momento di far sentire la nostra voce per sfatare alcune di queste credenze affinché la gente non creda davvero a certe idee bizzarre.

Un piccolo gesto per prevenire un disastro più grande

In questo clima caldo e umido, già indossare dei normali abiti può essere un peso. Aggiungiamo poi uno strato di tessuto aderente al viso e la ricetta per il disagio è pronta. Molti si sono lamentati di acne da mascherina, chiamandolo addirittura “maskne”, mentre altri si sono meravigliati di come la parte posteriore delle orecchie possa irritarsi e diventare sensibile.

Tuttavia, questi fastidiosi inconvenienti non sono nulla rispetto a quello che potrebbe accadere se si venisse a contatto con il COVID-19. Indossare una mascherina o una copertura per il viso ha lo scopo di ridurre la diffusione delle goccioline del respiro potenzialmente infettive.

Detto questo, là fuori si raccontano storie del tipo che indossare le mascherine danneggi i polmoni e la salute in generale, ed è un perfetto esempio di fake news. Non c’è niente di vero in questo e, se stavate pensando di unirvi a una delle ridicole brigate che protestano contro le maschere, tenetelo bene a mente.

Non danneggiano i polmoni

Innanzitutto, indossare mascherine tutti i giorni non provoca un avvelenamento da anidride carbonica e non danneggia i polmoni in alcun modo. Inoltre, non riduce i livelli di ossigenazione dei tessuti né conduce a qualsiasi forma di ipossia.

Se avete qualche dubbio in merito, date un’occhiata a snopes.com, un rispettabile sito che verifica fatti e notizie e che ha sfatato molte false teorie su ciò che accade ai polmoni quando si indossa una mascherina per molto tempo. La logica è che se la mascherina non trattiene aria e se non si respira aria riciclata, non ci sarà alcun problema.

In un guest post su Forbes, un ricercatore scientifico ha confermato che questa teoria è irreale, perché le molecole di anidride carbonica sono “semplicemente troppo piccole per essere trattenute dal materiale delle mascherine e semplicemente lo attraversano”.

In un esempio, l’autore ha parlato di chirurghi che indossano mascherine per ore per ore mantenendo livelli normali di CO2 durante gli interventi chirurgici, senza avere alcuna conseguenza. Apparentemente, l’ossigeno e le altre molecole gassose sono persino più piccole delle minuscole particelle di coronavirus.

Le eccezioni sono poche e remote

Alcune persone che hanno problemi respiratori preesistenti al Covid, come l’asma, potrebbero sostenere che indossare una mascherina sia difficile, ma per la stragrande maggioranza della gente, non comporterà mai un’ipercapnia o l’avvelenamento da anidride carbonica.

Gli operatori sanitari, in realtà, raccomandano di indossare sempre la mascherina soprattutto a coloro che hanno problemi di asma e alle vie aeree poiché hanno un sistema immunitario ancora più compromesso.

Quindi, a meno che non stiate per entrare in un edificio in fiamme o stiate per andare sulla luna, è probabile che indossare una mascherina sul viso non vi provocherà alcun effetto negativo.

Quindi cosa succede effettivamente ai polmoni e alla capacità respiratoria quando si indossa una mascherina per molto tempo?

Niente. Niente di niente. Assolutamente niente. È bene ricordare che indossare la mascherina è semplicemente il minimo che possiamo fare. Milioni di infermieri, medici e altri professionisti sanitari rischiano le loro vite quotidianamente, indossando mascherina per ore e ore fino a quando non hanno visibili segni sul volto.

Ecco quando non indossare la mascherina

Se siete fuori casa, in pubblico o in un negozio, e avete altre persone intorno, dovreste indossare una mascherina. Ma ci sono alcuni rarissimi casi in cui si potrebbe anche farne a meno:

  • Durante gli allenamenti o in altre situazioni in cui la mascherina potrebbe bagnarsi
  • Non è obbligatoria per i bambini piccoli, poiché i loro polmoni non sono ancora completamente sviluppati
  • Se si soffre di una grave condizione respiratoria e si ha già difficoltà a respirare normalmente

Cosa fare se indossare la mascherina è un problema?

Nessuno obbliga nessuno a indossare la mascherina. Ma se dovete entrare in un negozio e in un supermercato senza mascherina, aspettatevi che qualcuno ve lo impedisca. Se volete far respirare liberamente la pelle del vostro viso per tutta l’estate, non vi resta che chiudervi in casa! Esistono molti servizi di consegna a domicilio che possono portarvi tutto ciò di cui avete bisogno.

Se invece siete dei sereni portatori di mascherina e conoscete altre persone che esitano ad indossarla perché si lasciano condizionare da informazioni errate, per favore riportateli sulla retta via: indossare la mascherina è un atto di civiltà che serve a salvaguardare la salute di tutti!