I 6 modi più efficaci per amarsi



La felicità di ognuno, uomo o donna che sia, inizia con l’amor proprio. È semplicemente impossibile trovare la pace interiore e la felicità se non si impara prima ad amare se stessi. Autostima, autostima, autostima e fiducia: sono solo queste le fondamenta su cui far crescere l’amore, la cura e rispetto per se stessi. Non importa se i tuoi amici, la tua famiglia e il tuo partner ti amano e ti stimano per quello che sei perché, se non sei tu il primo ad innamorarti di te stesso, finirai comunque per buttarti giù. Si tratta di accettarsi per quello che si è con tutte le proprie passioni, i punti di forza, le debolezze, i talenti, gli errori (anche i più grandi) e tanto altro ancora. Facciamo questo viaggio dentro noi stessi e andiamo a conoscere i 6 modi più efficaci per amarsi davvero.

Concediti un po’ di “tempo per me” ogni giorno

Che tu sia una mamma impegnata, una donna d’affari, una donna sportiva o tutte queste cose insieme, è importante dedicarsi un po’ di “tempo per me” ogni giorno. Questo è il tempo da trascorrere in solitudine, di armonizzare i sentimenti, ascoltare i propri desideri e il mondo che si ha intorno, prepararsi a vivere al meglio la giornata. È bello avere almeno 15 minuti ogni mattina tutti per sé, per fare meditazione o un’altra efficace pratica di autoconsapevolezza, prima che il resto del mondo si svegli. È questo il momento in cui si può ritrovare il proprio equilibrio e ci si può preparare per affrontare qualunque cosa stia per capitare. Si può fare qualsiasi cosa: leggere un libro, bere una tazza di caffè, fare yoga, andare a correre o semplicemente guardare fuori dalla finestra. È il momento ideale per connettersi con il proprio io interiore e ritrovare la pace dentro di sé, qualunque cosa stia per succedere.

Accetta quello che senti

Accettarsi per quello che siamo è difficile per la maggior parte di noi perché nessuno ce lo insegna davvero, né da bambini né da adulti. Da bambini impariamo la cosa più importante è essere accettati dai nostri genitori, poi si passa ai compagni di scuola, agli insegnanti, ai compagni di studio, ai colleghi e alla società in generale. Ma che ne dite se incominciassimo ad accettarci così come siamo veramente? È questa la cosa più importante al mondo. Quando senti di essere una persona gentile e felice è più facile accettarsi, perché quello che si è e che si sente è positivo. È così naturale! Ma quando ti senti giù, sei arrabbiato o ferito, vorresti solo eliminare questa parte di te, farla scomparire per sempre, e si cerca di ignorare tutto concentrandosi su qualche programma in TV, uscendo a prendere un drink o con qualsiasi altra distrazione. Il punto è che bisogna essere presenti a se stessi anche quando si sta male. Bisogna viverli questi momenti, non reprimerli, perché passeranno. Niente è per sempre, nemmeno il dolore. Altrimenti le emozioni represse possono trasformarsi in problemi più grandi e causare addirittura problemi di saluti.

Ama il tuo corpo

Il tuo corpo è il prezioso contenitore della tua mente, della tua anima e del tuo spirito e ti permette di vivere la tua vita a pieno. Ti consente di provare emozioni, comunicare con gli altri, essere creativo e creare relazioni significative. Il corpo è il primo mezzo con cui impariamo a conoscere e a percepire l’ambiente che ci circonda. Impara ad accettare e ad amare il tuo bel corpo perché senza di esso la vita non sarebbe possibile. Prenditi il tempo necessario a prendertene cura, a nutrirlo con cibo sano, a scegliere la dieta più giusta, e fare esercizi, come lo yoga, per riconnettere il tuo essere a tutti i livelli. Il tuo corpo ha il suo ritmo e le sue esigenze. Potresti sentirti stanco anche se vorresti stare alzato fino a tardi e potrebbe essere necessario uscire a fare una passeggiata anche quando preferiresti restare a guardare a tv sul divano. Impara ad ascoltare il tuo corpo perché se lui è felice, il tuo umore e tutta la tua vita cambieranno in meglio.

Elimina le relazioni tossiche

Potresti essere convinto di amarti davvero, ma non sarà così fino a quando non riuscirai ad eliminare ogni relazione tossica nella tua vita. Siediti e fai un elenco di tutte le persone che hanno l’abitudine di umiliarti, di mancarti di rispetto o di sminuirti in qualsiasi modo. Non importa se si tratta di un tuo genitore o di un caro amico. Sii sincero con te stesso e guarda le persone per quello che sono veramente. Quando ti sarai reso conto di chi ti rende infelice sarà tempo di fare qualche cambiamento. Se non puoi (ancora) lasciarli andare, prova a mettere dei paletti. Non avere paura di dire loro quando ti feriscono con quello che fanno o dicono. Un semplice “questo non mi piace” apre la strada al cambiamento perché alcuni semplicemente non si rendono conto dell’impatto che hanno sugli altri.

Metti in ordine

Il più delle volte ciò che ci circonda riflette ciò che abbiamo dentro: il nostro umore, le nostre emozioni e le nostre passioni. E vale anche al contrario: le cose di cui ci circondiamo hanno un impatto sulla nostra psiche, sul nostro umore e sulle nostre ispirazioni. Ecco perché è così importante liberare lo spazio che abbiamo intorno. Iniziamo con la stanza da letto o con la soffitta – di solito è il luogo dove buttiamo la maggior parte delle cose vecchie e inutili. Bisogna separare le cose che ci piacciono e che ci servono ancora da quelle vecchie, inutili o che semplicemente non piacciono più. Si possono sempre regalare o persino venderle, se si ha voglia. Mettere in ordine creerà nuovo spazio affinché nuove cose entrino nella tua vita, comprese nuove relazioni, nuovi hobby ed eventi positivi. Vivere in una casa ordinata ha un impatto diretto sulla sensazione di sicurezza, di felicità e di salute.

Fai qualcosa che ami

Quando ami te stesso, vuoi naturalmente fare le cose che ti portano gioia e felicità. E viceversa, se fai le cose che ami, fai crescere l’amore per te stesso mentre rafforzi la stima e la fiducia in te. E questo ti rende un essere umano più felice. Non c’è bisogno di essere un professionista o un esperto in qualcosa per essere felice di quello che si fai: è il processo quello che conta! Se ti piace correre e questo ti fa sentire meglio, fai in modo che diventi un’abitudine e goditela a pieno. Se ami dipingere o disegnare, fallo ogni volta che hai del tempo libero e goditi le emozioni che senti. Non fare qualcosa per la gioia degli altri o per avere prestigio o soldi, ma semplicemente perché ti rende felice. Questo è un modo efficacissimo per amarsi.