Restiamo a casa, ma restiamo in forma!



Anche se la primavera è alle porte, in questo tempo di Coronavirus dobbiamo restare a casa e non uscire se non per casi di estrema e comprovata necessità. Abbiamo lasciato gli abbonamenti in palestra sospesi a metà, in questo limbo dal titolo “va be’, questi esercizi li faccio la prossima volta”. E sono ancora lì, in attesa di essere eseguiti. Ma, se a tutto c’è un rimedio, possiamo continuare a tenerci in forma anche senza uscire di casa! Se abitiamo in campagna, isolati dal resto del mondo e con il vicino più prossimo a qualche centinaio di metri di distanza, possiamo anche permetterci una corsetta nel boschetto dietro casa. Però, per tutti gli altri, come possiamo per arrivare all’estate in splendida forma, nonostante tutto il resto?

Regola n. 1: servono motivazione e costanza

Il vostro allenamento cambia location, i tempi sono molto più flessibili, ma la fatica, il sudore e gli obiettivi devono restare gli stessi. Servono la motivazione e la costanza di sempre. Anzi, forse anche un pochino in più viste le continue passegiatine in cucina…

Squat

È vero che dopo una serie di squat l’indolenzimento di cosce e glutei è d’obbligo, ma è uno degli esercizi più efficaci in assoluto e non serve nessun attrezzo! Un peso tra le mani, eventualmente, piedi poco più larghi delle anche e ben piantati a terra, schiena dritta e ginocchia sempre dietro la linea dei piedi.E giù! E giù!

Ponte

Non è un esercizio complesso. Sdraiarsi a pancia in su, su una superficie rigida, meglio se su un tappetino. Bisogna tenere la schiena appoggiata a terra e le braccia distese lungo i fianchi. Ginocchia piegate, piedi ben saldi al suolo e gambe divaricate all’altezza dei fianchi. Tenendo spalle, braccia e testa appoggiati, contrarre i glutei e alzare il bacino, facendo pressione verso il basso con mani e piedi. Tenete la posizione per alcuni secondi. Sentite il corpo che lavora?

Plank

Il plank è un “semplice” esercizio di resistenza. Consiste nel tenere la stessa posizione per un determinato lasso di tempo. Pancia in giù, avambracci paralleli appoggiati al pavimento e gambe unite distese all’indietro tenendosi sulle punte dei piedi. Questo esercizio scolpisce: i muscoli addominali (sia frontali che obliqui), i glutei, i muscoli dorsali, i bicipidi, i tricipidi, i quadricipiti, le fasce cervicali e il diaframma. Dobbiamo continuare? Pochi minuti al giorno (tutti i giorni!) e vedrete dei risultati pazzeschi in poco tempo!

La corda

Una semplice corda per tantissimi benefici! Gli esercizi con la corda migliorano la coordinazione, i riflessi, la resistenza e il sistema cardiorespiratorio. Senza contare che si bruciano tantissimi grassi e migliora perfino il metabolismo. 20 minuti di salto al giorno per perdere un chilo in due settimane, senza nessun ulteriore sacrificio a tavola! Salto a piedi uniti, a piedi alternati, salto doppio o laterale. Farete forse un po’ di rumore in casa, ma vista la noia di questi giorni, la vicina ne sarà quasi felice!

Mountain climber

Mettetevi in posizione di plank, mani con i palmi saldi a terra all’altezza delle spalle. Il corpo (testa-talloni) deve essere una linea retta. Avvicinare un ginocchio alla volta al torace e una volta raggiunta la posizione contrarre i muscoli addominali. Alternare le ginocchia e via! Su! Sudare!

Tapis roulant

E se avete un tapis roulant in casa non avete davvero nessuna scusa! Venti o trenta minuti di passeggiata veloce o di vera e propria corsa vi aiuteranno non solo a perdere peso, ma anche a scaricare la tensione accumulata in questi giorni, costretti tutti insieme tra le mura domestiche. Continuare con l’allenamento di sempre può davvero farci bene! Sia al corpo che alla mente.